LANCOM WLAN Controller con hotspot 'in-a-box''

 

La nuova versione 7.5 del sistema operativo LCOS di LANCOM Systems offre un’ampia gamma di nuove funzioni ai LANCOM WLAN Controller WLC-4006 e WLC-4025 (nell'ordine, i dispositivi riportati in figura).

Tra le novità spicca una soluzione “in-a-box” per accessi pubblici Wi-Fi, nuove opzioni per configurare reti wireless attraverso script distribution e il supporto dello standard IEEE 802.11n.

La funzione di public-spot opera opzionalmente come un sistema stand-alone senza connessioni a sistemi esterni di fatturazione o ad aziende fornitrici di carte di credito. Le informazioni di accesso, nel formato di un voucher stampato, sono di semplice creazione: bastano due clic del mouse ed una stampante. Anche il logo dell’operatore, ad esempio un hotel o un ospedale, può essere integrato con un semplice clic del mouse. La funzione di hotspot è integrata nel WLC-4006 mentre è opzionale nel modello WLC-4025.

Elevata affidabilità grazie all’architettura smart controller e supporto 802.11n
L’architettura decentralizzata fornisce ai controller LANCOM notevoli vantaggi in termini di disponibilità e nell’utilizzo degli access point IEEE 802.11n. Anche se l’access point dovesse fallire la WLAN resta operativa. La tecnologia 802.11n con data rate che eccedono i 100 Mbps è in grado di operare senza bottleneck.

Configurazione automatizzata con script e firmware distribution
I controller LANCOM WLAN in combinazione con il sistema operativo LCOS 7.5 offrono potenti meccanismi di script distribution. Un firmware distribution centralizzato permette a tutti gli access point della rete di essere configurati e serviti dai LANCOM controller in maniera completamente automatizzata, compresi protocol filters, reindirizzamenti, Advanced Routing & Forwarding e gli update del firmware.
Viene inoltre automatizzata l’integrazione di nuovi access point, la selezione dei canali radio e il monitoraggio continuativo delle funzionalità incluso lo scanning in background.

Rahul Bobba, WLAN Product Manager in LANCOM Systems ha detto: “Con un modello entry level al costo di 1.250 euro, le reti basate su controller rappresentano ora una valida alternativa per le piccole aziende che sono dotate di pochi access point e per chiunque voglia offrire servizi HotSpot”.

Il modello WLC-4006 gestisce fino a sei dispositivi in modalità standard e opzionalmente arriva a 12, inclusa la funzione di Public Spot. La versione standard del WLC-4025 gestisce 25 access point con upgrade opzionale a 50 o a 100 dispositivi. Il prezzo del WLC-4006 standard è di 1.250 euro (IVA esclusa), mentre il WLC-4025 standard viene venduto a 5.499 euro (IVA esclusa). L’Opzione Public Spot per il WLC-4025 (per un numero illimitato di access point) è disponibile al prezzo di euro 1.199 (IVA esclusa).

La versione del sistema operativo LCOS 7.5, insieme alla brochure e ad altre informazioni, è disponibile per il download presso www.lancom.it .

fonte: www.comunicati-stampa.net


Articoli simili

Non ci sono corrispondenze


Tags Cloud 3D

Bookmarks

Delicious Technorati Furl Yahoo_myweb Google_bmarks Windows_live Digg Newsvine MySocialBookmark Social Bookmark Script 

Supportaci





Aggiungi questo sito ai preferiti
Scegli come Homepage