Wireless g range expander di Linksys: raddoppiamo la copertura

 

Dopo gli enormi passi avanti in termini di prestazioni e sicurezza il problema più grosso delle reti wireless resta la copertura del segnale e le conseguenti zone morte.

Detto ciò non stupisce che Linksys, divisione di Cisco Systems, abbia investito le proprie risorse per realizzare il WRE54G un hardware in grado di estendere il raggio d’azione della rete domestica fino al 100% (in media del 65-75%).

Il funzionamento dell’apparecchio è molto semplice: occorre posizionarlo nell’area di copertura del router wireless, collegarlo alla rete elettrica e si otterrà l’effetto desiderato.

Chiaramente la posizione in cui si decide di collegare il range extender riveste un ruolo chiave nella riduzione delle zone morte i punti ideali sono rappresentati da zone sopraelevate o prive di ostacoli in relazione agli altri client della rete.

Il difetto principale del prodotto si evidenzia in presenza di due o più reti wireless operanti sulla stessa zona: al momento la scelta del segnale da estendere è arbitraria (non è noto il metodo di scelta al momento) e pertanto potrebbe non coincidere con la nostra.

Lo strumento funziona con reti 802.11 g e b, mentre con lo standard 802.11 n replicherà un segnale a un massimo di 54 Mbps. Per ottenere il massimo delle performance è consigliato utilizzarlo in abbinamento ad altri prodotti Linksys e comunque insieme a prodotti 802.11g.

fonte: www.oneadsl.it 


Articoli simili

Non ci sono corrispondenze


Tags Cloud 3D

Bookmarks

Delicious Technorati Furl Yahoo_myweb Google_bmarks Windows_live Digg Newsvine MySocialBookmark Social Bookmark Script 

Supportaci





Aggiungi questo sito ai preferiti
Scegli come Homepage