Wifi in bar/hotel/notegozi: la FIPE smentisce Wired

Notizia giornalistica

 

Le connessioni Wi-Fi pubbliche devono consentire di identificare chi abbia compiuto un illecito.

 

La Federazione italiana Pubblici Esercizi (FIPE) ha detto ai propri associati che possono aprire le loro reti wireless senza dover installare dispositivi di identificazione dell'utenza, secondo quanto riporta Wired.

La FIPE ha infatti diffuso una circolare in cui invita i propri associati a diffidare degli operatori che “stanno proponendo la vendita di programmi di identificazione dei clienti che accedono a Internet tramite Wi-Fi sostenendo che sussisterebbero degli obblighi e delle responsabilità in capo ai gestori pubblici esercizi che mettono a disposizione della clientela il sistema di accesso".

Articoli simili

Non ci sono corrispondenze


Tags Cloud 3D

Bookmarks

Delicious Technorati Furl Yahoo_myweb Google_bmarks Windows_live Digg Newsvine MySocialBookmark Social Bookmark Script 

Supportaci





Aggiungi questo sito ai preferiti
Scegli come Homepage